Risultati estate 2020 Volotea

I risultati positivi di Volotea nell’estate 2020

La compagnia aerea Volotea ha registrato dei dati molto positivi nella stagione estiva appena conclusasi, e questa è una notizia particolarmente rilevante in un periodo in cui, a causa del Covid-19, l’intero settore dei collegamenti aerei ha visto calare in modo importante i propri numeri.

Il primato per numero di voli

Nell’estate 2020, Volotea si è aggiudicato la palma di prima compagnia aerea per volumi di voli e posti venduti in ben 5 delle sue 15 basi, nello specifico in quelle di Verona, Genova, Nantes, Strasburgo e Asturie.

I risultati che Volotea ha conseguito nell’estate 2020 sono in linea con quelli dell’estate 2019, e questo è un risultato altisonante se si considera, come detto, il particolare momento storico che si sta vivendo.

Il lavoro che ha portato al successo

È stato decisivo, da questo punto di vista, il pronto riassetto organizzativo di cui si è resa protagonista la compagnia, la quale ha scelto di puntare sui voli domestici adattando in modo rigoroso la propria offerta alle varie disposizioni anti-Covid.

Avendo adottato i cosiddetti standard “Safe & Clean”, Volotea è riuscita a conseguire anche un altro importante risultato, ovvero un indice di raccomandazione da parte dei passeggeri pari all’88,8%, senza trascurare il tasso di soddisfazione dei clienti, 39,1, il quale è risultato addirittura superiore rispetto all’estate dello scorso anno.

Carlos Muñoz, CEO e fondatore di Volotea, non ha nascosto la soddisfazione per i risultati conseguiti, sottolineando il fatto che quest’ultimi siano frutto di strategie aziendali molto rigorose che hanno consentito alla società di adeguarsi al meglio al difficile periodo che si sta attraversando.