La flotta della compagnia aerea Swiss sta vivendo un’importante fase di rinnovamento, essendosi infatti dotata di un apparecchio di ultima generazione ideale per le tratte a corto e medio raggio.

Il nuovo aereo in questione è il CS 100, modello fabbricato dall’azienda canadese Bombardier che sostituirà i modelli Jumbolino, tecnicamente definiti Avro RJ100.

La compagnia aerea elvetica ha recentemente presentato CS 100 a Zurigo, e la scelta di questa città è tutt’altro che casuale, dal momento che proprio a Zurigo il problema del rumore aereo è particolarmente sentito.

La principale peculiarità tecnica di CS 100 è infatti rappresentata dalla sua ottima capacità di ridurre i rumori: l’impatto fonico che contraddistingue questo modello, infatti, si rivela inferiore ben della metà rispetto ai Jumbolino, che la Swiss ha scelto di sostituire.

Mark Dennler, responsabile dell’Ufficio del traffico aereo del canton Zurigo, ha sottolineato con entusiasmo questa caratteristica di CS 100, la quale influirà molto positivamente sulla riduzione dell’inquinamento acustico legata al traffico aereo.