Rolls-Royce presenta un velivolo elettrico con tecnologia ionBird

Già da diverso tempo Rolls-Royce è al lavoro per proporre dei velivoli elettrici, e negli ultimi periodi il brand si è posto un obiettivo particolarmente ambizioso, ovvero quello di creare il velivolo elettrico più veloce al mondo.

Rolls-Royce presenta un velivolo elettrico che punta ad essere il più veloce

Proprio negli scorsi giorni, Rolls-Royce ha presentato presso l’aeroporto di Gloucestershire un innovativo aereo nell’ambito dell’iniziativa ACCEL, acronimo di Accelerating the Electrification of Flight, la quale coinvolge diversi partner importanti.

La tecnologia ionBird

Nell’occasione è stata svelata la cellula di prova ionBird, omonima della tecnologia elettrica che alimenta l’aereo, il quale potrà peraltro vantare il pacco batteria con la più elevata intensità per quel che riguarda le installazioni effettuate su aerei.

L’autonomia di quest’aereo è notevole: con un’unica ricarica, infatti, si stima che sarà possibile compiere un viaggio di circa 200 miglia, ovvero, per intenderci, un collegamento tra Londra e Parigi.

L’efficienza energetica del gruppo propulsore è del 90%, una percentuale davvero notevole, ovviamente le emissioni inquinanti saranno del tutto nulle.

Gli obiettivi di Rolls-Royce Electrical

Rob Watson, direttore di Rolls-Royce Electrical, ha evidenziato il fatto che costruire il velivolo alimentato elettricamente più veloce al mondo è un qualcosa di rivoluzionario nel mondo aeronautico.

È interessante sottolineare che Rolls-Royce è attiva anche su altri fronti per quel che riguarda lo sviluppo dell’aeronautica alimentata in modo elettrico: da questo punto di vista si può infatti menzionare una partnership con la compagnia aerea scandinava Widerøe.

Non c’è che dire: riuscire a rendere più ecosostenibili i voli aerei è davvero una sfida importante, se si considera che quella aerea è una delle tipologie di inquinamento più consistenti e che il numero di voli a livello internazionale è assolutamente destinato a crescere.

Grazie a questi suoi preziosi progetti, Rolls-Royce saprà sicuramente rendersi utile alla causa.