L'aereo più grande del mondo è Stratolaunch, con un'apertura alare incredibile

Ha compiuto il suo primo volo Stratolaunch, ovvero il più grande aereo composito del mondo.

I dati dell’aereo più grande del mondo, Stratolaunch

Questo autentico “mostro dei cieli” il quale sfoggia una doppia fusoliera e un’apertura alare superiore perfino alla lunghezza di un campo da football, ha volato per due ore e mezzo raggiungendo una velocità massima di 189 miglia all’ora e un’altitudine di 17.000 piedi.

Il decollo è avvenuto presso l’aeroporto californiano di Mojave Air & Space Port e i piloti sono stati molto soddisfatti delle capacità di manovra che l’aereo ha palesato.

Le reazioni al volo

Non ha trattenuto il suo entusiasmo Jean Floyd, CEO di Stratolaunch, il quale ha definito questo volo come “fantastico” dicendosi orgoglioso non solo dell’aereo, ma anche di tutto lo staff e del lavoro compiuto dai partner, dunque appunto il Mojave Air & Space Port e Scaled Composites di Northrup Grumman.

Un progetto di emozioni e ricordi

Jody Allen, Presidente di Vulcan Inc., ha inoltre dedicato un pensiero al fratello Paul Gardner Allen, informatico statunitense che nel 1975 aveva fondato assieme a Bill Gates un’azienda dal successo assoluto quale Microsoft e che aveva progettato quest’aereo, fondando la società Stratolaunch nel 2011.

Allen è defunto dall’ottobre del 2018, dunque pochi mesi prima dalla presentazione del “suo” aereo: il pensiero della sorella Jody è stato dunque doveroso e ha sottolineato il fatto che Paul Gardner sarebbe stato assolutamente orgoglioso di questo primo decollo.