Si chiama Lilium Jet, l’innovativo aereo che ha progettato e realizzato una start up tedesca composta da designer ed ingegneri aerospaziali e dell’Università di Monaco.

Lilium Aviation, questo il nome della start up in questione, è riuscita a realizzare un velivolo davvero unico nel suo genere: piccolo e poco ingombrante, Lilium Jet prevede solo due posti ed è alimentato esclusivamente in modo elettrico, vantando peraltro un’autonomia davvero notevole, pari a ben 500 km.

Altra peculiarità molto interessante di Lilium Jet è rappresentata dalla sua naturale capacità di decollare e di atterrare in verticale; per far atterrare questo velivolo, e anche affinché possa alzarsi in volo, è sufficiente una superficie di appena 15×15 metri.

Alla luce delle caratteristiche indicate, dunque, Lilium Jet risulta essere una vera e propria “auto volante”, ed è proprio questa la mission della start up che lo ha realizzato.

Lilium Jet è infatti un piccolo velivolo da utilizzare autonomamente per necessità personali, dunque per compiere dei tragitti di distanza breve e media.

Effettivamente potersi muovere in questo modo sarebbe davvero allettante, un vero e proprio sogno per evitare il traffico cittadino e per arrivare a destinazione in una manciata di minuti.

Sono davvero cospicui gli investimenti destinati a questo progetto, segno evidente che la start up in questione è fermamente intenzionata a diffondere in modo importante questo nuovo mezzo di trasporto.

Ad oggi, le principali perplessità circa una possibile diffusione di questo strumento sono legate soprattutto alla gestione del suo utilizzo dal punto di vista della sicurezza, sia alla luce delle numerose limitazioni relative al traffico aereo, sia per scongiurare il rischio che diversi Lilium Jet possano impattare tra loro.

Il progetto, ad ogni modo, è molto interessante, ed è verosimile che possa divenire una realtà esclusivamente in aree limitate nelle quali rendere possibile, appunto, l’utilizzo di questa “auto aereo”.