L'Airbus A220 presentato con un tour

La nota industria aeronautica Airbus ha lanciato un tour nella regione del Pacifico finalizzato per mostrare l’A220, ovvero la sua ultima realizzazione.

Nell’occasione è stato utilizzato un A220-300 della compagnia aerea AirBaltic, il quale farà tappa in 9 diverse destinazioni suddivise in 7 paesi.

Le tappe del tour per Airbus

Nello specifico, l’aereo targato Airbus farà tappa nella Repubblica di Vanuatu, nelle città australiane di Brisbane e Sydney, ad Auckland, in Nuova Zelanda e ancora a Noumea in Nuova Caledonia, a Port Moresby in Papua Nuova Guinea, a Phnom Penh in Cambogia e nelle città indiane di Nuova Dehli e Bangalore.

Per ogni singolo stop verranno effettuati voli dimostrativi e display statici.

Le caratteristiche dell’A220

Le caratteristiche dell’A220 di Boeing sono assai interessanti: il velivolo offre un range esteso fino a 3.400 miglia nautiche, di conseguenza tale modello sa essere ideale per tratte molto lunghe quali quelle verso l’Australia e la Nuova Zelanda.

A220 è dotato di una cabina a classe unica con 145 posti, il layout prevede 3 posti su un lato e 2 sull’altro, mentre la cabina è molto grande ed offre sedili di economy class più larghi e overhead storage bins piuttosto ampi.

L’aereo può essere scelto in due diverse versioni: A220-100, la più piccola, la quale è in grado di ospitare da 100 a 130 passeggeri, mentre la più grande è A220-300, la quale può trasportare da 130 a 160 persone.

La diffusione del modello

Nel mese di settembre 2019, 90 di questi aerei erano già in servizio presso svariate compagnie aeree mondiali, ma soprattutto, Airbus aveva già ricevuto ordini per 525 nuovi pezzi.