Prototipi Airbus a idrogeno

Airbus, noto colosso dell’industria aeronautica, è attualmente a lavoro su una novità davvero avveniristica, ovvero il lancio del primo aereo commerciale alimentato a idrogeno, dunque a zero emissioni.

Il progetto Airbus per aerei commerciali a idrogeno

Ridurre l’inquinamento prodotto dai voli aerei è una delle più grandi priorità per il prossimo futuro, di conseguenza produrre ed utilizzare velivoli come questi potrebbe divenire una vera e propria rivoluzione nel settore.

Guillaume Faury, CEO di Airbus, ha sottolineato il fatto che l’idrogeno sia la soluzione ideale per fare in modo che l’aviazione riduca significativamente il suo impatto ambientale, e l’azienda prevede che questi aerei di ultima generazione possano divenire disponibili dal 2035.

I 3 modelli Airbus

Per questo suo nuovo progetto, Airbus ha presentato 3 diversi concept, ovvero 3 modelli di velivolo con caratteristiche strutturali diverse i quali sono tuttavia accomunati, appunto, dall’alimentazione “green” a idrogeno.

Il primo di essi è un torboprop in grado di ospitare fino a 100 passeggeri, un modello dall’aspetto piuttosto classico su cui campeggiano delle vistose eliche in corrispondenza delle ali.

Il secondo modello è un turbofan, più capiente, essendo in grado di ospitare da 120 a 200 passeggeri; l’assetto di questo velivolo non differisce molto da quello dei più diffusi aerei commerciali, tuttavia non passano inosservate delle ali molto grandi e con una particolare conformazione.

Il terzo modello, blended-wing body, può ospitare fino a 200 passeggeri ed è quello visivamente più innovativo: il suo assetto è tale che, a primo acchito, ricorda a fatica l’aspetto di un aereo.

Jean-Brice Dumont, Vicepresidente esecutivo di Airbus Engineering, ha evidenziato il fatto che l’ idrogeno ha una densità di energia volumetrica differente rispetto a quella del carburante tradizionale, di conseguenza non deve stupire il fatto che questi aerei di nuova concezione presentino forme e dimensioni così particolari.

L’impiego dell’idrogeno

A livello tecnico, gli ingegneri ritengono che l’idrogeno potrebbe essere impiegato per l’alimentazione di aerei in 3 modi differenti: con combustione nei motori a turbina a gas modificati, con celle a combustibile, alimentate appunto ad idrogeno, oppure con combustibili sintetici.

Le possibilità, dunque, non mancano; non resta che attendere per scoprire se questi nuovi aerei potranno divenire realtà.

 

Photo credits Airbus