La torre di controllo di Cagliari Elmas e la sua “ridondanza”

Torre di controllo Cagliari

La torre di controllo dell’aeroporto di Cagliari Elmas può essere definita come una sorta di Grande Fratello dei voli, ed è una realtà determinante nel garantire la dovuta sicurezza sia ai piloti che ai passeggeri.

L’idea guida con cui è strutturata questa torre di controllo è definita ridondanza, proprio perché le autorizzazioni al volo provengono in sequenza da parte di più professionisti.

Ogni singolo operatore usa una vera “lente di ingrandimento” per effettuare i suoi controlli, e solo laddove tutti gli operatori dell’aeroporto di Cagliari Elmas diano il loro assenso, un aereo può iniziare il suo volo.

Scoprire il modo di operare di questi professionisti dall’altissimo livello di specializzazione è davvero accattivante, soprattutto perché in uffici come questi emerge in modo nitido il fatto che la tecnologia non potrà mai sostituire il lavoro umano, quantomeno per quel che riguarda questo tipo di operazioni.

Tale punto è sottolineato da Stefano Lorusso, il capo impianto della torre di controllo di Cagliari Elmas.

Questo professionista, oltre ad aver illustrato il modo di operare dei suoi collaboratori, ha sottolineato anche come nei periodi in cui il traffico è più lieve il personale venga impiegato per effettuare svariate sessioni di addestramento.