Per i piloti la scelta degli occhiali da sole è davvero importantissima, di conseguenza è fondamentale che si opti per un modello che sappia offrire le più solide garanzie durante il volo.

La correzione di eventuali difetti visivi costituisce ovviamente un obbligo per i piloti, ma al di là di questo ogni persona deve valutare autonomamente quali sono gli occhiali da sole più adatti per le sue necessità.

Gli occhiali da sole si fondano sull’utilizzo delle cosiddette lenti polarizzate, delle lenti che includono un filtro in grado di proteggere l’occhio dai raggi UV; unitamente a questa funzione primaria, peraltro, questi occhiali riescono a ridurre l’affaticamento visivo, un aspetto importantissimo per i piloti, e migliorano la nitidezza anche per quel che riguarda gli oggetti in lontananza.

Un aspetto che merita di essere sottolineato e che può certamente rivelarsi molto prezioso al momento della scelta dell’occhiale è rappresentato dal colore del modello di interesse.

Le lenti gialle, ad esempio, sono considerate molto efficaci, dal momento che filtrano molto efficacemente senza tuttavia oscurare il paesaggio.

Le lenti verdi e quelle grigie sono considerate una scelta ottima per chi ha bisogno di ripararsi da una luce particolarmente intensa, mentre le lenti blu sono sconsigliate per i piloti, in quanto non impeccabili contro l’abbagliamento e filtrando esclusivamente gli infrarossi, e non gli ultravioletti.

Lenti azzurre e rosa, invece, sono del tutto irrilevanti dal punto di vista tecnico, e la loro diffusione è legata esclusivamente a ragioni estetiche.