Ryanair, la popolare compagnia low cost irlandese, nel 2014 è riuscita a superare Alitalia per numero di viaggiatori.

Il dato è davvero importante, ed evidenzia in modo inequivocabile come questa compagnia, oramai famosissima in tutta Europa, sia riuscita a ritagliarsi delle “fette” di mercato davvero importanti per quanto riguarda i clienti italiani.

Nel corso del 2014, la compagnia Ryanair ha trasportato complessivamente 26 milioni di viaggiatori in Italia, contro i 23,4 della compagnia italiana, ed è soprattutto in agosto che i clienti tricolore hanno scelto di affidarsi a Ryanair per i loro spostamenti aerei: in questo mese, infatti, i viaggiatori italiani sono stati ben 10,4.

Come non citare, allo stesso tempo, le ottime statistiche di cui Ryanair ha potuto pregiarsi a livello internazionale: la società irlandese, infatti, è stata la compagnia ad aver trasportato più passeggeri internazionali nel 2014, con ben 86,3 milioni di viaggiatori complessivi, seguita da EasyJet, che ha contato 56,3 milioni, e da Lufthansa, con 48,2 milioni.

Dietro a questo importante “soprasso” targato Ryanair si cela una curiosità: nel 2012, infatti, la compagnia irlandese comunicò ufficialmente di aver sorpassato Alitalia, sebbene i dati non facessero emergere ciò.

Lo staff di Ryanair, accortosi della gaffe, rimediò subito, spiegando di aver “sbagliato anno”, ma con l’occasione lanciò il guanto della sfida alla compagnia italiana, dicendo “la sorpasseremo”.

A breve distanza da quella dichiarazione, i fatti hanno assolutamente dato ragione alla celebre compagnia low cost, la quale opera sul mercato italiano oramai da 17 anni: il primo decollo targato Ryanair dedicato al nostro paese fu quello da Londra a Venezia Treviso.

L’unica magra consolazione per Alitalia è rappresentata, statisticamente parlando, da una supremazia netta dal punto di vista “Social”: la compagnia italiana conta oltre 1.200.000 like sulla propria pagina ufficiale Facebook, mentre Ryanair poco più di 300.000.