Nuovi ordini per Ryanair

La celebre compagnia low cost Ryanair ha scelto di incrementare l’ordine rivolto a Boeing relativo ai velivoli 737 MAX.

Ryanair aggiunge nuovi Boeing 737 MAX alla sua flotta

Nello specifico, Ryanair ha fatto pervenire un ulteriore ordine di 75 velivoli, il quale fa così lievitare l’ammontare dell’ordine complessivo a 210 pezzi.

Le qualità del Boeing 737 MAX

Michael O’Leary, CEO di Ryanair Group, si è soffermato sulle ottime caratteristiche di questo modello, molto apprezzabile sul piano dell’ecosostenibilità, della silenziosità, nonché assai gradito ai clienti in quanto in grado di offrire dei posti comodi e dotati di molto spazio per le gambe.

Secondo O’Leary, peraltro, la scelta dei 737 MAX dovrebbe avere ricadute positive anche in termini di prezzo: dal momento che quest’aereo è piuttosto grande e capiente, infatti, c’è da attendersi che la sua sempre più massiccia diffusione nella flotta della compagnia consentirà a Ryanair di praticare delle tariffe ancora più convenienti.

Il trasporto aereo nel 2021 secondo Ryanair

Nelle sue dichiarazioni, inoltre, O’Leary ha parlato della ripresa del settore dei trasporti aerei, che a suo dire dovrebbe avvenire già nel 2021 con la diffusione dei primi vaccini anti-Covid: è proprio questo virus, infatti, ad aver causato una crisi che non ha precedenti in tale ambito.

Dotare l’azienda di una cospicua quantità di aerei moderni e performanti quali i 737 MAX di Boeing sarà senz’altro il modo migliore per soddisfare le esigenze dei tanti viaggiatori che riprenderanno a imbarcarsi per motivi di studio, di lavoro o per semplice diletto.

Dave Calhoun, presidente e CEO di The Boeing Company, si è detto assolutamente d’accordo con questa visione, sottolineando come Ryanair reciterà senz’altro un ruolo da protagonista nel momento in cui il mondo dei collegamenti aerei riprenderà ad operare a regime e i 737 MAX non tradiranno affatto le attese.

I tempi di consegna previsti

Le prime consegne dei velivoli avverranno, da parte di Boeing, nei primi mesi del 2021, mentre si prevede che l’ordine complessivo di 210 velivoli sarà completato entro il mese di dicembre 2024.