È in forte incremento il numero di voli aerei relativi alla Sardegna commercializzati per il periodo natalizio, segno evidente di una domanda particolarmente vigorosa.

Carlo Careddu, assessore dei Trasporti, ha convocato un comitato di monitoraggio paritetico che ha coinvolto Regione, ENAC e diverse compagnie aeree al fine di poter garantire ulteriori incrementi rispetto a quelli già posti in essere.

Il decreto di istituzione degli oneri di servizio ha previsto 148.530 posti per quel che riguarda dicembre e i primi giorni di gennaio, i posti commercializzati invece hanno già toccato quota 211.000, facendo così registrare una crescita del +43%.

Sono numerosi gli esempi di tratte relativamente a cui si è registrata una netta crescita in termini di posti venduti, a cominciare da quelli Alitalia, per i quali l’aumento generale risulta pari a +58,2%.

In relazione al periodo che intercorre tra il 20 dicembre e l’8 gennaio, la rotta Cagliari-Linate-Cagliari ha fatto registrare un incremento del +62%, ancor più netto l’aumento che ha riguardato la linea Alghero-Linate-Alghero, il quale ha toccato quota +83%.

Crescita cospicua anche per Blue Air: la compagnia ha previsto una crescita del +71% per la tratta Olbia-Linate-Olbia e del +49% per quella Olbia-Fiumicino-Olbia.