La ripresa dei voli di Qatar Airways

Qatar Airways, una delle compagnie più importanti a livello internazionale, sta gradualmente ricostruendo il suo network di voli.

Riprendono i voli di Qatar Airways

Negli scorsi giorni sono state riattivate le tratte per Barcellona, Islamabad, Bangkok, Karachi, Lahore, Singapore, Vienna e Peshawar, incrementando l’offerta di voli attivi della compagnia a ben 40 destinazioni, corrispondenti a 170 voli settimanali.

È già in programma, inoltre, la riattivazione di ulteriori collegamenti, come ad esempio quelli per Berlino, Dar es Salaam, Tunisi, New York e Venezia, senza trascurare l’incremento del numero di voli verso altre mete, come ad esempio Milano.

La ripartenza dopo l’emergenza sanitaria Covid-19

Qatar Airways è stata una delle compagnie più celeri nella riattivazione del network e nel suo quartier generale, ovvero Hamad International Airport, proprio come in tutti i suoi aeromobili, adotta procedure molto rigorose per tutelare la sicurezza dei viaggiatori e per mantenere condizioni igieniche impeccabili.

Politiche aziendali flessibili

In un periodo di forte incertezza quale quello in corso, in cui i viaggiatori possono avere delle esigenze differenti rispetto a quelle canoniche, la nota compagnia aerea ha avuto inoltre il merito di attuare delle politiche aziendali particolarmente flessibili.

Ai viaggiatori, ad esempio, è attualmente garantita la possibilità di effettuare infiniti cambi data, inoltre se le destinazioni non distano più di 5.000 miglia l’una dall’altra è data anche la possibilità di cambiare la meta del proprio viaggio.

A completare questo quadro di opportunità che ben poche compagnie offrono ai propri viaggiatori, vi è inoltre il fatto che i biglietti prenotati fino al 31 dicembre 2020 avranno una validità di ben 2 anni dalla data di emissione.