Aereo elettrico Velis Electro di Pipistrel

L’aereo elettrico Velis Electro ottiene la certificazione UFAC

Ha compiuto il suo primo volo, nei cieli della Svizzera, il primo aereo elettrico munito di certificazione UFAC, Ufficio federale dell’aviazione civile.

Il primato per un aereo elettrico

Il processo di ottenimento della certificazione ha richiesto 3 anni di tempo e rappresenta senz’altro un risultato importante, essendo destinato a divenire un punto di riferimento per tutte le certificazioni di aerei elettrici che verranno rilasciate in futuro.

Il modello in questione è un Velis Electro, biposto leggero realizzato dall’azienda slovena Pipistrel, e la certificazione è frutto di una collaborazione tra UFAC, il già citato ente svizzero, e l’Agenzia dell’Unione Europea per la Sicurezza Aerea EASA.

Le caratteristiche del velivolo

Velis Electro, come detto, prevede due posti, accessibili tramite apposite porte laterali, ha un peso di 428 Kg e può vantare un carico utile di 172 Kg; per quanto riguarda l’autonomia, essa è di 50 minuti a cui è possibile aggiungere una riserva di ulteriori 10 minuti.

La Pipistrel ha dichiarato che, entro la fine dell’anno in corso, produrrà 30 esemplari di Velis Electro, e uno di essi è stato già consegnato ad un cliente svizzero.