Etihad e Boeing insieme contro l'inquinamento

Il noto produttore areonautico Boeing e la compagnia Etihad Airways hanno annunciato che un 787 Dreamliner verrà adoperato come “laboratorio di volo”: l’obiettivo è eseguire una serie di test finalizzati a ridurre le emissioni inquinanti.

Partnership Etihad e Boeing contro l’inquinamento

Quello prodotto dagli aerei, si sa, è uno dei tipi di inquinamento che più incidono sull’ambiente, di conseguenza eseguire delle migliorie di questo tipo non può che essere importante.

Obiettivi e reazioni

In occasione del Dubai Airshow 2019, il Group Chief Executive of Etihad Aviation Group, Tony Douglas, ha dichiarato che gli obiettivi prioritari della compagnia sono innovazione, produttività e sostenibilità.

Stan Deal, President and Chief Executive di Boeing, ha sottolineato il fatto che 787 Dreamliner è la piattaforma perfetta per un progetto di questo tipo, lasciando trapelare grande entusiasmo per questa collaborazione con Etihad.

Il 787 Dreamliner come test

Il 787 Dreamliner “Greenliner” entrerà in servizio all’inizio del prossimo anno e nel corso dei suoi regolari voli, appunto, fungerà da “test bed”.

Il costruttore, peraltro, si occuperà di fornire alla compagnia aerea una serie di preziosi servizi, soprattutto per quel che riguarda l’ottimizzazione della gestione delle risorse e la manutenzione.

Non c’è che dire: ci sono tutte le premesse affinché questa partnership tra queste due realtà così importanti possa dare dei frutti molto preziosi.