Chiedersi quali siano gli aerei di linea più vecchi al mondo ancora in servizio è molto suggestivo, scopriamo subito dunque qual è il velivolo a cui spetta la palma di più “anziano” in assoluto.

Il primato è del Boeing 737-200 della compagnia sudafricana Interair South Africa, il quale ha iniziato a volare nel lontanissimo 1972: da oltre 45 anni dunque questo modello continua a servire tantissimi passeggeri.

Un dato molto curioso è il fatto che, scorrendo la “graduatoria” degli altri aerei più vecchi del mondo, il Boeing 737-200 figura addirittura in 9 posizioni su 10, segno evidente del fatto che ha saputo rivelarsi un modello a dir poco longevo!

Al secondo posto, dopo l’aereo di Interair South Africa, si trova infatti la medesima tipologia di aereo oggi in forza nella compagnia canadese Nolinor Aviation, il quale ha alle spalle 44 anni di “anzianità”.

Forse si potrebbe credere che salire su velivoli così datati sarebbe poco prudente, in realtà non c’è ragione di credere questo: tutti gli aerei adoperati dalle compagnie aeree del mondo devono essere costantemente sottoposti a rigidi controlli, di conseguenza se questi modelli “eterni” continuano a operare è sicuramente perché ne sono all’altezza.