D-Flight sviluppa la piattaforma U-Space per gestire i droni

ENAV, società addetta alla gestione del traffico aereo in Italia, ha ufficializzato tramite un comunicato stampa la sottoscrizione di un aumento di capitale per D-Flight.

D-Flight è una nuova società creata appunto da ENAV al fine di sviluppare U-Space, innovativa piattaforma dedicata alla gestione di droni.

La domanda di servizi eseguiti per mezzo di droni è in crescita costante, si stima infatti che da qui al 2050 si conteranno 7 milioni di droni a uso ricreativo e 400.000 utilizzati per finalità professionali.

Non c’è alcun dubbio sul fatto che questi mezzi sappiano offrire enormi opportunità dal punto di vista sociale ed economico, allo stesso tempo è ovviamente necessario che i velivoli a pilotaggio remoto riescano a garantire sempre la dovuta sicurezza, senza mai creare disagi alle persone e al traffico aereo tradizionale.

In quest’innovativo ed interessante progetto ENAV verrà affiancata da Leonardo, Telespazio e IDS-Ingegneria Dei Sistemi; nello specifico, a seguito di quest’ultima operazione societaria il capitale di D-Flight sarà detenuto da ENAV per il 60% e dalle società menzionate per il restante 40%.

Sarà particolarmente importante il ruolo di Leonardo: questo partner industriale infatti si occuperà non solo di coordinare il team, ma anche di progettare il sistema, di sviluppare i servizi software e di molti importanti aspetti correlati al progetto.

La registrazione alla piattaforma sarà consentita a tutti gli operatori, sia a quelli amatoriali che a quelli professionali, dunque U-Space saprà certamente migliorare in modo completo ed efficace la gestione di questo speciale traffico aereo.