ENAC presenta il nuovo centro di alta formazione

ENAC, Ente nazionale per l’aviazione civile, ha presentato presso la sua direzione generale di Roma il suo nuovo progetto ENAC Academy.

ENAC Academy sarà centro specializzato nella formazione e l’ente ha dimostrato di tenere moltissimo a quest’idea, come confermato dal fatto che sulla medesima sono già stati investiti 10 milioni di euro.

L’obiettivo è quello di realizzare presso l’Aeroporto di Roma Urbe un vero e proprio polo dedicato alla formazione, in collaborazione con altre importanti realtà quali università e soggetti privati ed istituzionali.

ENAC Academy vuol quindi proporsi come un centro di alta formazione finalizzato alla promozione dell’aviazione civile, possibilmente anche attirando degli investimenti stranieri, come sottolineato dal direttore generale Alessio Quaranta.

Quaranta evidenzia che ENAC può già vantare, ad oggi, degli importanti accordi internazionali con Egitto, Albania, Montenegro, Somalia, Libia, solo per fare alcuni esempi, e la nascita di ENAC Academy non può che ampliare le opportunità da questo punto di vista.

Dal punto di vista prettamente strutturale, il progetto su cui sta lavorando ENAC prevede la realizzazione di un edificio dalla superficie di circa 4.000 metri quadri il quale ospiterà 10 aule da 20 posti, tutte impeccabilmente attrezzate, un auditorium da 200 posti, uffici amministrativi, spazi di supporto, servizi, laboratori, una biblioteca, una caffetteria e anche dei parcheggi.

L’edificio si articolerà su un unico piano e sarà realizzato dedicando particolare attenzione all’ecosostenibilità: a tale riguardo si segnala come particolarmente interessante la creazione di una serie di schermature solari verticali automatizzate.

Come si può ben immaginare, quella che sarà erogata da ENAC Academy sarà una formazione di assoluta eccellenza: il corpo docente sarà esperto e rigorosamente selezionato, inoltre le attività formative saranno molto variegate e abbracceranno ambiti differenti; grande attenzione verrà riservata alla cosiddetta “formazione dei formatori”, quindi ai corsi mirati alla formazione di trainer.