L'iconico Boeing 747 compie 50 anni

Il Boeing 747, un velivolo assolutamente iconico che è stato presente nelle flotte di tantissime compagnie aeree, compie 50 anni.

Il “compleanno” del Boeing 747 è stato lo scorso 9 febbraio: in questa data del 1969, infatti, l’aereo si alzava in volo per la prima volta.

Quale occasione migliore, dunque, per scoprire alcune curiosità su quest’aereo, a cominciare dai suoi fondatori, i quali furono Joe Sutter, ingegnere slovene che all’epoca lavorava per Boeing, e Juan Trippe, presidente di Pan Am.

Quando quest’aereo fu presentato per la prima volta fu a giusta ragione considerato un modello avveniristico, ma allo stesso tempo si credette che sarebbe divenuto obsoleto dopo 400 esemplari venduti; la storia di quest’aereo è stata in realtà molto più florida, dal momento che ad oggi ne sono stati prodotti e venduti ben 1.530.

Un aereo dalle simili dimensioni segnò un cambio di rotta (è proprio il caso di dire!) anche per quel che riguarda le organizzazioni degli aeroporti: moltissimi “hub” dell’epoca non erano attrezzati ad accogliere velivoli simili, di conseguenza dovettero adattarsi con dei lavori di ristrutturazione che, in alcuni casi, si rivelarono piuttosto importanti.

Non stupisce il fatto che nella storia di un aereo così importante e famoso vi siano anche degli episodi tristi, su tutti il fatto che nel 1977 si verificò un incidente sulla pista dell’aeroporto di Los Rodeos, in quel di Tenerife, che costò la vita a 583 persone.

Una pagina altrettanto buia è quella del 1988, quando un Boeing 747 esplose sulla cittadina di Lockerbie, in Scozia, durante un volo Londra-New York: quel disastro, in cui morirono 270 persone, non fu tuttavia dovuto a un incidente, bensì a un attentato terroristico.

Il Boeing 747 è l’aereo ufficiale del Presidente degli Stati Uniti d’America dal lontano 1990, una curiosità altrettanto suggestiva è quella legata al fatto che, in un’occasione, fu utilizzato dalla NASA per il trasporto di uno Shuttle a seguito di una complessa modifica strutturale realizzata ad hoc.

Il Boeing 747 ha anche il merito di essere stato precursore per quel che riguarda l’uso del GPS a bordo, senza trascurare i tantissimi film di cui è stato “protagonista”.