L'aereo Overture sarà il più veloce al mondo

La start up americana Boom Supersonic è attiva su un progetto davvero avveniristico che ha come obiettivo quello di creare l’aereo più veloce al mondo.

L’aereo Overture punta a diventare il più veloce al mondo

Overture, questo l’aereo che dovrebbe raggiungere le vette mondiali a livello di velocità, dovrebbe quindi superare le performance del Concorde, celebre aereo supersonico.

Le cifre di Overture di Boom Supersonic

Gli esempi di quanto potrebbe compiere quest’aereo sono davvero straordinari: con Overture, infatti, si potrebbe volare da Londra a New York in 3,5 ore, oppure da Los Angeles a Sydney in meno di 7 ore.

L’aereo in questione avrebbe una lunghezza di 60 metri e potrebbe trasportare dai 60 ai 90 passeggeri, inutile dire che chi vorrà compiere questi viaggi straordinariamente rapidi dovrà prevedere una bella spesa, dal momento che il costo di una tratta come queste dovrebbe aggirarsi attorno ai 5.000 dollari.

L’impegno per il progetto

Attualmente, la società stima che l’aereo più veloce al mondo possa fare il suo esordio nel 2030; come si può ben immaginare, ovviamente, la strada per rendere concreta questa novità è ancora lunga e richiederà cospicui sforzi, anche a livello di test.

Non c’è dubbio alcuno, tuttavia, sul fatto che Boom Supersonic creda fortemente in questo progetto e vi stia investendo grandi risorse: la start up infatti è già ricorsa alla moderna stampa 3D per realizzare alcune parti del prototipo.

Compagnie aeree e partnership

L’interesse da parte di potenziali acquirenti è già altissimo: dei preordini sono già giunti da parte di Japan Airliner e di Virgin Group, per un ammontare complessivo di 200 milioni di dollari, senza trascurare i 160 milioni di dollari raccolti come finanziamenti.

Un particolare tecnico molto interessante corrisponde al “muso” che, essendo più lungo della media, dovrà far ricorso ad un sistema di camere posizionate sul medesimo per rendere più agevoli le operazioni di decollo e atterraggio.

Boom Supersonic, peraltro, ha annunciato anche l’avvio di una partnership con Rools-Royce, leader nella produzione di motori aeronautici.

 

Photo credits Boom Technology