Certificazione FAA per Boeing 737 MAX

Il Boeing 727 MAX verso la certificazione FAA

Boeing e FAA, Federal Aviation Administration, hanno concluso i test di certificazione riguardanti il Boeing 737 MAX.

La prima fase dei test

Il test di tale velivolo si è articolato su 3 giorni e piloti e ingegneri hanno valutato le modifiche che il produttore ha proposto per quel che riguarda l’automated flight control system.

Il primo run di prove ha avuto inizio il 29 giugno e sono state effettuate varie tipologie di flight maneuvers ed emergency procedures.

Il prestigio della certificazione di FAA

È noto il fatto che l’ottenimento della certificazione da parte di FAA sia un qualcosa di molto prestigioso, ma quanto compiuto è solo il primo step del processo che dovrebbe portare a questo traguardo: l’agenzia ora dovrà lavorare scrupolosamente per comprendere se il Boeing 737 MAX, appunto, è meritevole o meno della certificazione.

Tra le attività rimanenti si segnalano JOEB Validation & FSB Review, Final FSB Report, Final Design Documentation and TAB Report, CANIC e AD, FAA Rescinds Grounding Order, Certificates of Airworthiness, Operator Training Programs.